Tradizioni e peculiarità  addio

EcovelaPlay è contraria agli OGM nella filiera alimentare

 EcovelaPlay è contraria agli OGM nella filiera alimentareAvete mai pensato a quanto piacere può dare l’assaporare, il sorseggiare o semplicemente l’odorare quelle peculiarità  culinarie, che rendono ogni piccola città , paese o semplice frazione un unicum all’interno del panorama geografico globale? 

Cosa sarebbe, infatti, la Sicilia senza la sua granita di gelsi, Ariccia senza la sua mitica porchetta, Alba senza i suoi i suoi tanto agognati tartufi.. e tanti altri luoghi, sparsi in ogni dove nel nostro splendido paese, il cui nome è indissolubilmente legato a queste o quelle squisitezze?

Ecco, la politica degli organismi geneticamente modificati, eliminerebbe proprio questo: i tesori inestimabili e, dunque, rari in quanto tali, su cui molti luoghi basano non solo la loro cultura, ma anche il loro sostentamento economico, basato, in gran parte, sul turismo e sull’esportazione.

Si parla tanto di come le diversità  possano arricchirci, eppure non ci si accorge di come, la cultura dell’alterazione genetica dei cibi, sia un senso unico verso quel livellamento socio-culturale, cosଠdenigrante e demoralizzante.

Qualcuno potrebbe accusarmi di catastrofismo o quantomeno di esagerata immaginazione. Ma può davvero definirsi catastrofismo il fondato timore che le specialità  tipiche non siano più tipiche? Il tutto equivale, quasi sempre, al nulla. E il poter aver tutto ovunque, di conseguenza, vorrebbe dire in non avere niente, da nessuna parte.

Mi venga consentito un paragone che, per quanto azzardato, ha un alto valore esplicativo. Viviamo nell’epoca della chirurgia estetica, celebrata e utilizzata all’ennesima potenza. Belli a tutti i costi! Ecco il nostro slogan. Ma sono davvero belli quei visi cosଠuguali, cosଠperfetti dal risultare totalmente imperfetti? No. E se dunque le labbra di Angelina Jolie sono belle solo su Angelina Jolie, chi ci garantisce che le mele del trentino non siano buone solo se, realmente, provenienti dal trentino?

Una violenza, un furto, un plagio una truffa. Questo dovrebbe essere il vero significato di quell’ermetico acronimo, che porta la grafia di OGM.