• 1-800-123-789
  • info@webriti.com

Regione Lazio: si al Piano regionale di controllo ufficiale degli alimenti

Regione Lazio: si al Piano regionale di controllo ufficiale degli alimenti

La Giunta Polverini ha approvato il Piano regionale di controllo ufficiale sulla presenza di OGM negli alimenti, per il triennio 2012-2014, parimenti al Piano nazionale.

Tal provvedimento dovrebbe render più facile la pianificazione ed il coordinamento delle attività di controllo da parte delle Autorità sanitarie, sia regionali che provinciali, e degli Uffici periferici Usmaf.

Secondo questo Piano, ideato sulla base delle linee guida dettate dal Ministero della Salute, infatti, sarà necessario stabilire, per tutti i soggetti coinvolti, ruoli e finalità, specificando i principali gruppi di alimenti da sottoporre al controllo e fornendo puntuali indicazioni applicative, del campionamento correlato.

Tutti gli operatori che trattano prodotti contenenti, ottenuti o costituiti da organismi geneticamente modificati, avranno il tassativo obbligo di fornire per iscritto una specifica informazione sulla natura del prodotto, al successivo operatore della filiera, in ognuna delle fasi di produzione e distribuzione. 

Il Piano, inoltre, stabilisce che tutti gli alimenti OGM debbano riportare sull’etichetta la dicitura relativa alla presenza di OGM, se superiore allo 0,9%.

Paolo

Invia il messaggio

3 × due =