• 1-800-123-789
  • info@webriti.com

In Alto Adige il latte Non-OGM è certificato

In Alto Adige il latte Non-OGM è certificato

Con la Legge Provinciale n. 1 del 2001 è stato introdotto un sistema di base per garantire la qualità  del latte dell’Alto Adige. In base a tale legge, per la produzione di latte e latticini in Alto Adige possono essere utilizzati solo mangimi e ingredienti non OGM. Dal 2001 le latterie altoatesine si attengono a tali norme. Ciò significa che nell’economia lattiero-casearia altoatesina l’intero processo produttivo, dal foraggiamento degli animali alla lavorazione e produzione dei diversi derivati, può dirsi geneticamente non modificato. Ora l’economia lattierocasearia altoatesina ha fatto un ulteriore passo avanti, facendo certificare da una società  indipendente il processo produttivo non OGM. Recentemente è stata rilasciata la relativa certificazione, a suggello dell’elevata qualità  del latte dell’Alto Adige.

Ultimamente è stata contestata la legge altoatesina sulla certificazione dei prodotti non OGM, ma i responsabili sono tranquilli al riguardo. “Abbiamo già  presentato a Bruxelles le nostre tesi e confidiamo di aver in questo modo
sgombrato il campo da possibili equivoci, definendo cosଠl’aspetto burocratico”, dichiara Hans Berger, Assessore provinciale all’agricoltura che, come i responsabili dell’industria lattiero-casearia altoatesina, è convinto che i consumatori, grazie a questi controlli indipendenti, considereranno ben riposta la loro fiducia.
“L’industria lattiero-casearia altoatesina offre prodotti sani e di elevato livello qualitativo. La certificazione fornisce un’ulteriore conferma di questo dato di fatto e costituisce un nuovo strumento che le latterie hanno a disposizione per posizionare adeguatamente sul mercato i latticini altoatesini”, afferma Annemarie Kaser, Direttrice della Federazione Latterie Alto Adige.
La certificazione della produzione di latte e derivati come processo non OGM è stata effettuata a cura dell’Istituto CSQA di Thiene. La procedura di certificazione ha previsto il controllo dei produttori di latte, delle ditte di produzione dei mangimi e delle latterie. Da tali controlli è emerso che il sistema di garanzia della qualità 
funziona ottimamente ed è estremamente affidabile. I criteri di garanzia della qualità  prevedono che i produttori di latte possano acquistare mangimi soltanto da produttori autorizzati che vengono sistematicamente controllati.

Fonte: Federazione Latterie Alto Adige.

Paolo