• 0642039420
  • responsabileambiente@aics.it

Dimagrire in menopausa

Evitiamo di ripetere cose già dette e ridette. Quindi note. La menopausa è accompagnata, per una serie di motivi, alla diminuzione dell’efficienza del metabolismo in misura variabile di persona in persona. Di conseguenza diventa ancora più cruciale preservarne l’efficienza residua. Per chi arriva alla menopausa in sovrappeso inoltre risulta più “faticoso” seguire una dieta poichè i risultati possono arrivare con maggiore lentezza e mettere a dura prova la nostra resistenza interiore.
A questo scopo proponiamo la dieta chetogenica con KBioN per affrontare il problema del sovrappeso in menopausa. La dieta chetogenica difatti, non basa il dimagrimento sul conteggio delle calorie ma sull’efficienza di una funzione fisiologica, la chetogenesi.

La Chetogenesi, come dicevamo, è una funzione fisiologica del nostro organismo che induce a consumare le riserve di grassi, mediante la cosiddetta “liposuzione alimentare” quando gli zuccheri non pervengono per qualche motivo attraverso la via alimentare.
Non potendo, infatti, più utilizzare gli zuccheri alimentari come fonte di energia, l’organismo si vede costretto a consumare le proprie riserve, determinando, così, un rapido scioglimento del tessuto adiposo.

(leggi qualcosa in più sulla chetogenesi)

Inoltre questa sollecitazione, porta il metabolismo a ricevere una sorta di “scossa”, utile a risvegliarlo/riattivarlo, raccogliendone i risultati anche a dieta ultimata.

 

 

NB: Per la vita di tutti i giorni raccomandiamo la dieta mediterranea come viatico per il controllo del peso ed il mantenimento di un buon stato di salute.
Per abbattere la massa grassa, laddove necessario, ci affidiamo alla chetogenesi.

 

 

Sito Ufficiale KBioN www.kbion.infowww.andreanesi.it